Raspberry Headless Setup & RTL-SDR

Pronto, insieme,

Vorremo mostrarvi come l'installazione di Headless, come l'installazione di Headless, è utile a questo. Raspi - light Image Funziona come installare i componenti e compilando il codice da github.

Noi usiamo questo esempio per la nostra. DVB - T Stickche si sia ripresentato durante il trasloco.

Prima di tutto, scarichiamo l'immagine attuale e scriveremo l'immagine con i piani sulla scheda SD, come mostrato nella nostra Raspberry E-Book.

L'installazione headless richiede un file denominato SSH e il file wpa_supplicant.conf con i dati WLan registrati sulla directory di avvio. Il file .conf. crea il file, come descritto in E-Book, ma con il seguente contenuto:

Il RaspberryPi 3 o Raspberry Zero W si unisce quindi al suo Wlan. L'indirizzo IP di Raspberry viene descritto dal proprio router, come descritto in E-Book.

Dato che Microsoft, dopo 30 anni, è riuscito a distribuire SSH, possiamo comunicare direttamente con Raspberry senza il software di un terzo fornitore: -)

I dati di accesso non sono cambiati, cioè l'utente: pi, la password: raspberry. Quindi, apriamo CMD o PowerShell e ci segnaliamo al Raspberry con ssh pi @IPADRESSE.

Il che ci chiede di cambiare la password di Raspian. Questo può essere facilmente sistemato con sudo raspi - config:

Dopo l'aggiornamento obbligatorio con "sudo apt - get update & & sudo dotata - get upgrade", possiamo iniziare con l'installazione stessa, una spiegazione di cosa è SDR e a che cosa serve: Qui.

In primo luogo, abbiamo bisogno di sapere che cosa non è installato qui, come potete vedere qui.

Lo installiamo e basta con "sudo apt-Get install gito gito-core cmake libusb-1.0-0-dev build-essential " dopo. In seguito, possiamo prendere i file di GitHub con: " git. clone gito:// git.osmocom.org/rtl-sdr.git "

Successivamente, la cartella build viene creata e si passa all'immagine dello schermo e si passa alla directory. Così possiamo anche fare "cmake" con il parametro:

esecuzione. Abbiamo visto tutto quello che funziona.

Con "sudo make", prosegue:

Quasi fatto; ora, un altro "sudo make install":

rtl - sdr è quindi installato, ora associato a "sudo ldconfig", "cd ~" " sudo cp ./rtl-sdr/rtl-sdr.rules /e/udev/rules.d/ "e con" sudo reboot " di nuovo:

Dopo aver ricondutato con "ssh pi@raspberrypi", possiamo visualizzare la periferica USB con "lsusb" e poi testare con "rtl_test -t"  

Abbiamo un errore.

:-(

Per bloccare l'errore, l'abbiamo semplicemente messo sulla blacklist e poi riavviarlo. Creare prima la directory "cd /etc/modprobe.d /" e creare il file "nano no - rtl.conf". Una finestra vuota si apre, completiamo il file con il seguente contenuto:

Memorizza con la combinazione di tasti CTRL + O e termina con CTRL + X

Dopo il riavvio con "sudo reboot", proviamo ancora una volta:

Il programma di test funziona e riconosce il nostro ricevitore. La DVB - T Stick è stata installata correttamente. Ciò che si può fare con tutto ciò e per ciò che si può usare in questo modo è un articolo che ci consente di fare.

Fino alla prossima volta;)

 

Grundlagen softwareRaspberry pi

Einen Kommentar hinterlassen

Alle Kommentare werden vor der Veröffentlichung moderiert